Cruiser

Che cos'è un cruiser?

Cruiser e longboard sono solo tipi speciali di skateboard, giusto? Non esattamente.

Quelli che in genere chiamiamo skateboard sono suddivisi in tre categorie principali: longboard, cruiser e skateboard, e ognuno è piuttosto diverso.

Uno skateboard cruiser è un tipo specifico di tavola progettata per la navigazione sulle strade, gli ambienti cittadini o più semplicemente su tutti i tipi di terreni.

Molte tavole cruiser hanno un tail (coda), che è la parte inclinata verso l'alto posta alla fine della tavola

I cruiser non sono disegnati per fare i trick come un normale skateboard, nel caso volessi un tipo di tavola specifica devi scegliere uno skate completo professionale.

Inoltre, non sono progettati per andare veloci o in discesa.

Ecco alcuni aspetti chiave del design di un cruiser:

  • Tavola mediamente più corta rispetto ad uno skateboard

  • Nose e tail (punta e coda) non sempre presenti

  • Ruote grandi e morbide, adatte per superfici ruvide

  • Facile da trasportare

  • Più corto dei longboard ma con uno scopo simile

  • Progettato per spostamenti su ogni terreno

In cosa differiscono cruiser, longboard e skateboard?

Non tutti vogliono imparare i trick dello skateboard, in tanti preferiscono una tavola come mezzo per spostarsi.

Ecco le principali differenze:

  • Longboard: Progettato per lunghe distanze e massimo comfort. Meno portatile, ma rilassante durante i lunghi viaggi. Non adatto a trick o riding veloce.

  • Cruiser: Progettato per brevi distanze. Più portatile, ma richiede un migliore equilibrio. Di solito ha un tail per un comodo per sterzare facilmente e fare qualche trick basico.

  • Skateboard: progettato specificamente per trick, non è conveniente per gli spostamenti. La maggior parte degli skateboard veri e propri sono double kick, nel senso che hanno le estremità rialzate nella parte anteriore e posteriore, al contrario di un cruiser con solo una coda (tail) posteriore.

Inoltre, i cruiser e i longboard hanno una stabilità migliorata grazie ai truck più alti e alle ruote più grandi e morbide. Queste ruote garantiscono equilibrio e stabilità.

I longboard sono come i cruiser, tranne per la loro lunghezza che rende il bilanciamento un po' più facile ma la sterzata è un po' più rigida. Per spostamenti lunghi, i longboard sono fantastici. Se cerchi praticità, scegli invece un cruiser.

Cosa sono i mini cruiser?

Si tratta di cruiser più piccoli, ideali se cerchi la massima comodità. Sono realizzati in legno o plastica, quest'ultima più leggera ma preferiamo consigliartene uno in legno. Piccoli e pratici, puoi riporli facilmente nello zaino oppure tenerli in mano senza affaticarti.

Il cruiser è quello che ti serve?

Se non ti interessa fare i trick ma vuoi provare la sensazione che si ha su uno skateboard, se devi spostarti su qualunque terreno in maniera pratica e comoda allora il cruiser fa per te. 

Inoltre, uno skate cruiser ha un costo ben inferiore rispetto ad uno skateboard da assemblare.

Scegliere il giusto tipo di cruiser

I cruiser si dividono principalmente in 3 categorie

  • Mini cruiser: misure tra 25" e 27", piccoli, leggeri e maneggevoli. Ideali per ragazze oppure per ragazzi con calzata massima numero 42.

  • Cruiser: misure tra 28" e 32", stabili e ben equilibrati

  • Surfskate: chiamato anche Carver, questo è un design speciale che consente alla tavola di inclinarsi, come il surf. Ottimo se vuoi allenarti per il surf, poco pratico per lunghi spostamenti.

Puoi anche scegliere di montare ruote da skate morbide per trasformare il tuo skateboard in un ibrido skate cruiser, una soluzione che molti skater esperti scelgono anche per riciclare un vecchio setup.

 
TORNA IN CIMA